Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

TRADIZIONE

In un territorio ricco di materie prime naturali è nata una tradizione secolare che si tramanda ancora oggi e  che caratterizza il territorio di Rocca Pietore rendendolo originale e unico: la lavorazione manuale del ferro e del legno. 

Dall’abilità, dalla creatività e dalla maestria degli artigiani sono nati dapprima oggetti di uso quotidiano ed attrezzi agricoli, poi oggetti di decoro e vere opere d’arte. 

Sottoguda è possibile visitare le botteghe, fiore all’occhiello del territorio, nelle quali sono esposti oggetti di vero pregio realizzati a mano. 

Famose sono le farfalle in ferro battuto lavorate e dipinte a mano, ma anche vere e proprie opere d’arte  lavorate dalle mani sicure degli artigiani nel piegare e plasmare in bellezza il metallo. 

Un gallo forcello, un picchio, un gufo reale e più avanti, con la forza espressiva dell’arte pura, un’aquila nera colta nell’attimo in cui si posa a terra: già all’esterno le botteghe danno un’idea del valore dell’artigianalità.

Da un tronco d’albero escono visi di gnomi con lunghe barbe, folletti e splendide ninfe guardiane di un regno incantato e non ancora perduto, ispirato alle leggende.

Unica e innovativa è la realizzazione di gioielli in legno di faggio e cristalli Swarovsky ®, sapientemente incastonati uno ad uno per impreziosire e donare luce a  collane, bracciali ed orecchini.

La tradizione artigianale di Rocca Pietore

Nelle vicinanze

Torna su

Galleria Immagini