Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Laste

ll villaggio di Laste è una “perla” del territorio grazie alla sua invidiabile posizione panoramica: il Civetta e il Pelmo che fanno da sfondo e poi il Col di Lana, il Monte Pore e ancora le Tofane.

I prati curati con passione dagli abitanti, i meravigliosi boschi di larici che li circondano ed i suggestivi monoliti di Ronch sono solo alcuni degli elementi che fanno di Laste una meraviglia delle Dolomiti.

Laste si trova alle pendici orientali del Monte Migógn (o Megón), montagna tanto affascinante quanto incontaminata che sovrasta il paese e dalla cui vetta, posta a quota 2.384 m, si gode di una vista davvero incantata sulle Dolomiti. Svariati sono i villaggi di Laste, come ad esempio Moè e Saviner di Laste, che si distribuiscono prevalentemente tra i 1.200 e i 1.500 m., dominati dal caratteristico Col da Gejia, la collina che ospita la chiesa dedicata a San Gottardo e costruita nel 1863. C’è anche Digonera, l’abitato più settentrionale del comune di Rocca Pietore e in posizione strategica per escursioni e aree sciistiche.

Laste è una località dalle mille opportunità ed esperienze a contatto con la natura, tutto l’anno. In estate è possibile esplorare i luoghi che sono stati campo di battaglia durante la Prima Guerra Mondiale, rigenerare corpo e spirito salendo verso il Monte Migogn percorrendo la spettacolare Alta Via delle Creste.
Anche il Col de le Casiere  è la meta ideale per una passeggiata rilassante, con vista meravigliosa a 360 gradi e la possibilità di vistare una malga tra le più apprezzate delle Dolomiti.

Gli appassionati di arrampicata e vie ferrate, inoltre, non possono certamente perdere i monoliti di Ronch, enormi massi di calcare della Marmolada dalle forme più svariate che creano una vera e propria città di roccia.

In inverno Laste si trasforma in un paradiso per gli amanti delle racchette da neve: attorno ai monoliti, nei boschi di larice e lungo i pascoli vi sono alcuni percorsi che regalano la magia infinita della neve e del silenzio. Un percorso da non perdere è Laste Ciaspamoon, anello di 5 km tra boschi e prati innevati che porta alla scoperta delle frazioni di Laste nella loro veste invernale, una piacevole escursione alla portata di tutti.

PROGETTO DI OSPITALITÀ DIFFUSA

A Laste è in partenza il progetto di Ospitalità diffusa che, grazie ai contributi del Progetto finanziato dai Fondi Comuni confinanti e alla costituzione di un’Associazione temporanea d’imprese, offre ai visitatori una nuova opportunità di vivere la vacanza a Rocca Pietore.

Uno scenario innovativo che ha lo scopo di offrire un modo nuovo di soggiornare, diverso dalle proposte “all inclusive”, ma caratterizzato da un’accoglienza speciale e famigliare che fa sentire l’ospite a casa e parte di una comunità.

Torna su