Condividi

Lèch dei Giai

Meraviglioso lago di alta quota incastonato tra le montagne del Monte Alto (2545 metri) e Crepa Rossa (2360 metri).

Si tratta di un piccolo bacino di origine naturale che occupa una conca scavata da un antico ghiacciaio e trae alimento dai nevai sulle crode sovrastanti.

Il Lèch dei Giai (quota 2205 metri) è raggiungibile lungo il sentiero CAI 688 con partenza dal borgo di Sottoguda, raggiungendo il pianoro di Franzei e proseguendo in direzione dell’omonima forcella.

La pace di questo luogo incantevole ha ispirato la leggenda delle Eivane del Lèch dei Giai, meravigliose fanciulle che volevano fare il bagno in questo angolo di paradiso.

Le Eivane sono piuttosto schive, non sarà facile scorgerle, ma di certo si può vedere riflessa nello specchio d’acqua la forcella dei Giai, conosciuta anche come Forcella dei Negher dalla quale è possibile ammirare dall’alto la Val del Biois.

Torna su

Image Gallery