Condividi

CIMA SASSO BIANCO

L’itinerario permette di salire con gli sci sulla cima Orientale del Monte Sasso Bianco, con una indescrivibile vista su il Monte Civetta e sulla Marmolada. E’ un itinerario di media difficoltà, ma che nella prima parte percorre uno stretto sentiero e quindi non facile dal punto di vista sciistico.

La partenza è da Caracoi Cimai da dove si sale lungo il sentiero che, con percorso a tratti ripido e obbligato, si fa strada nel fitto bosco. A Giardogn il terreno si fa più aperto e si può godere della vista del Monte Sasso Bianco che si presenta roccioso e inaccessibile da questo versante.

Per salire occorre aggirare la fascia rocciosa, percorrendo un canale a ridosso delle rocce oppure seguire il sentiero estivo più dolce e lungo, che risale gli avvallamenti più a sinistra.

Raggiunta la sella fra il Sasso Bianco e il Sasso Nero, un breve tratto più ripido tra le rocce permette di raggiungere il bellissimo pendio finale che si risale lungo la dorsale di sinistra.

Difficoltà: media

Punto di partenza: parcheggio in piazzetta a Caracoi Cimai  

Dislivello: 900 metri 

Durata sola andata: 3,30 ore  

Panorama: 2/3 

Esposizione: Sud-Est 

NOTE: prestare attenzione in discesa nel tratto boscato lungo la strada forestale

Escursione scialpinistica alla cima del Monte Sasso Bianco

Nelle vicinanze

Torna su

Galleria Immagini