Condividi

RICETTA DEI CANEDERLI (balòte o bale)

INGREDIENTI

  • Pane raffermo 250 g
  • Speck 150 g
  • Cipolle bianche 50 g
  • Uova (medie) 2
  • Latte intero 250 g
  • Burro 10 g
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Erba cipollina q.b.

Per preparare i canederli, conosciuti come balòte o bale, per prima cosa  preparate il brodo di carne da tenere in caldo. Mondate e tritate finemente la cipolla e  tagliate a pezzi di circa 2-3 mm lo speck.

In una padella fate sciogliere il burro a fuoco dolce e versate la cipolla e lo speck, facendoli rosolare per 5 minuti e mescolando spesso. Spegnete il fuoco e tenete da parte.

Tritate l’erba cipollina e il ciuffo di prezzemolo e tagliate il pane raffermo a dadini di circa 0,5 cm.

Versate in una ciotola il pane e aggiungete il latte (iniziate mettendone 200 g e in caso aggiungetene se l’impasto risultasse asciutto e poco malleabile), unite anche le uova, l’erba cipollina e il prezzemolo tritati.

Proseguite unendo speck e cipolla ormai intiepiditi e iniziate a mescolare per amalgamare il tutto. Se l’impasto è asciutto, aggiungete ancora del latte. Se invece dovesse risultare troppo appiccicoso o molle, unite un pizzico di farina. Una volta pronto, inumidite leggermente le mani con acqua fredda e formate i canederli di un diametro di circa 5 cm roteando l’impasto tra le mani.

Posizionateli man mano su un vassoio: con le dosi indicate dovrebbero essere circa 10. Una volta pronti potete cuocerli nel brodo di carne bollente per circa 15 minuti a fuoco  moderato. 

Potete sostituire lo speck con la pancetta o la lucanica. 

La ricetta originale prevede il brodo, ma se li preferite asciutti, potete condire semplicemente con burro e formaggio grattugiato oppure adagiati nel sugo con il goulash di manzo.

Nelle vicinanze

Torna su

Galleria Immagini

Non sono presenti immagini.